ARZACHENA, IL COMUNE DELLA COSTA SMERALDA

Il Comune di Arzachena si trova situato nella parte nord orientale della Sardegna, nell’area geografica denominata Gallura. La cittadina sorge su un colle che si eleva a 82 m s.l.m. e dista circa 25 chilometri dal porto e dall’aeroporto di Olbia, sull’ultimo tratto dell’Orientale Sarda, SS 125. Conta circa 12.000 abitanti e si estende su 228,61 kmq, per 86 km di fascia costiera. Il territorio comprende, oltre il centro abitato di Arzachena, numerose frazioni, fra le quali Cannigione, La Conia, Abbiadori, Porto Cervo, Baja Sardinia, Poltu Quatu, Pevero.Nota soprattutto per le sue coste, che comprendono anche la rinomata Costa Smeralda, è caratterizzata da un ambiente naturale peculiare, con un entroterra ad andamento ondulato, delimitato da un continuo susseguirsi di colline ed alture granitiche di particolare maestosità ed originalità. Le estensioni pianeggianti sono coperte da macchia mediterranea, o coltivate a foraggio e a vigneti, che hanno reso possibile la produzione di vini di oramai riconosciuta fama a livello internazionale.

Arzachena possiede un centro storico caratteristico e annovera un patrimonio archeologico di straordinaria rilevanza. Sulla SS125, lungo l’Olbia-Palau, a circa 2km dall’ingresso del paese, è possibile visitare il Complesso di Malchittu, esempio di architettura nuragica negli aspetti civile-abitativo, funerario-religioso. Il complesso comprende il Nuraghe Albucciu e il Tempietto di Malchittu. Proseguendo sulla SS125 si arriva al centro abitato di Arzachena. La cittadina, nata attorno alla Chiesa di Santa Maria, si snoda su due principali strade lastricate: via Ruzzittu e Corso Garibaldi, che si dipartono dalla piazza principale del paese, Piazza Risorgimento. Ad est del centro storico, alla fine della via La Marmora, si erge il Mont’Incappidatu, detto anche il Fungo, per via della sua caratteristica forma. Alla fine del corso Garibaldi, una scalinata porta alla chiesa di Santa Lucia, tappa da non tralasciare per l’ampiezza della visuale aperta, a 360° sul paese e le sue adiacenze. Uscendo dal centro abitato, in direzione Luogosanto, ci si addentra nella regione denominata Capichera, dove domina il sepolcro megalitico, detto Tomba dei Giganti di Coddu Vecchju, e, proseguendo lungo la stessa strada, si giunge in prossimità del Nuraghe La Prisciona. Procedendo a nord ovest, si arriva alla regione denominata “Li Muri”, con l’omonima Necropoli. A breve distanza è visitabile l’imponente Tomba dei Giganti di Li Lolghi.

Il Comune di Arzachena ha ben 86 chilometri di costa ricca di baie, insenature e spiagge, di fronte ad un mare limpido e dal caratteristico color smeraldo. Cuore della Costa Smeralda è Porto Cervo, un villaggio dotato di tutti i servizi capace di soddisfare anche le esigenze più sofisticate. Punto obbligato di visibilità mondana, la passerella estiva delle celebrità internazionali è preceduta e prolungata da varie attività sportive, culturali e musicali.

A sud-est di Porto Cervo non sono assolutamente da perdere gli splendidi arenili del Piccolo e Grande Pevero, di Capriccioli e la meravigliosa baia di Cala di Volpe, con la rinomata spiaggia di Liscia Ruja. Nel risalire la costa in direzione nordovest si può visitare Baja Sardinia, con le sue spiagge dalla sabbia finissima e dalle acque cristalline. Proseguendo verso il versante del Golfo di Arzachena si trovano i lunghi arenili di Mannena, Barca Bruciata e il Golfo delle Saline.

Per informazioni
Comune di Arzachena – http://www.comunearzachena.it/
Assessorato al Turismo – Tel 0789849388
aaggarzachena@katamail.com

Qui troverai tutte le informazioni turistiche, i contatti con gli uffici turistici di Arzachena, la guida di Arzachena, le manifestazioni e gli eventi a Arzachena e la lista completa degli hotel Arzachena. Visita questo sito e scopri tutti gli alberghi di Arzachena per cercare la soluzione che più si adatta a te. La città offre molto: pernotta a Arzachena in alberghi economici, scegli hotel tre stelle a Arzachena, oppure coccolati nei più rinomati hotel 4 stelle di Arzachena.

Lascia un Commento