IL CENTRO DELLA CULTURA ROMENA

Nessuno Commento

La provincia di Botosani si estende nella Moldavia settentrionale, al confine tra l’Ucraina e la Moldavia ex sovietica, tra il corso del fiume Prut e quello del fiume Siret. Nel corso dei secoli la città è stata presa ripetutamente di mira perché particolarmente prospera. Infatti, nata inizialmente come mercato locale, essendo situata al crocevia di diverse strade commerciali, nel secolo XVI vi si teneva già “la più grande ed antica fiera della Moldavia”. Botosani rappresenta il centro della cultura romena.  Continua a leggere

SIBIU, FIORE ALL’OCCHIELLO DELLA TRANSILVANIA

Nessuno Commento

Fondata su un insediamento romano, ricostruita da coloni germanici, ha conservato il suo fascino medievale e barocco durante gli anni del comunismo… Sibiu alla romena, Hermannstadt alla tedesca, Nagyszeben all’ungherese. Tre nomi indossati lungo i secoli, tre lingue che riflettono la storia di convivenza pacifica di altrettante etnie. Infatti, la multietnicità, la multiconfessionalità e la multiculturalità hanno caratterizzato da sempre la città situata nel cuore della Transilvania in Romania… Sibiu è stata designata, fatto singolare, come doppia capitale europea: culturale ed ecumenica. Inedito anche il fatto che la città transilvana abbia ottenuto lo statuto di capitale delle cultura, insieme a Lussemburgo, già dal 2004, quando la Romania non era ancora membro UE. Continua a leggere

ROMANIA, IL FASCINO DEI CARPAZI, DOVE IL MEDIOEVO È DI CASA

Nessuno Commento

Pochi luoghi d’Europa hanno lo stesso fascino misterioso dei Carpazi, antica frontiera dell’Impero Romano, al centro di innumerevoli invasioni e scorrerie, dai Popoli Barbari ai Turchi, passando per i Tartari, senza dimenticare la leggendaria figura di Dracula.

La sua storia tormentata ha lasciato in eredità una miriade di castelli, città murate e monasteri fortificati, in un ambiente naturale di grandissimo fascino, tutto da scoprire. Continua a leggere