DUEMILA ANNI DI STORIA, PER UN MARE DA VIVERE TUTTO L’ANNO, CAORLE

Grazie ai suoi duemila anni di storia e al suo spettacolare ambiente naturale, tipicamente lagunare, Caorle offre l’accattivante possibilità di vivere e conoscere il mare tutto l’anno, e non solo nella classica stagione estiva. Una chilometrica spiaggia sabbiosa affacciata sull’Adriatico, siti archeologici di grande interesse, la coreografica laguna tanto amata da Ernest Hemingway, due porti turistici, le secolari e ancora vive tradizioni legate alla pesca, ottimali strutture recettive e di svago, la cordialità e l’ospitalità tipiche della gente di mare, un centro storico dal “sapore” veneziano…, tutto contribuirà a rendere indimenticabile una vacanza a Caorle, in tutte le stagioni, anche in inverno, con i suoi mercatini di Natale e la sua pista di pattinaggio, a pochi metri dal mare. Le origini di Caorle si perdono nel buio dei secoli: di certo, già nel II secolo prima di Cristo le legioni romane vi costruirono un “castrum”, ovvero un campo fortificato, a pochi chilometri dalla città di Julia Concordia (l’attuale Comune di Concordia Sagittaria), importante per la produzione di frecce (sagitte), di cui oggi si possono ammirare suggestivi resti archeologici. A partire dal V secolo, grazie alla sua inespugnabile posizione, al centro di vaste paludi, Caorle assunse le proporzioni di una vera città, per l’afflusso di molti abitanti dall’entroterra, in fuga dai barbari. Dopo essere divenuta sede vescovile, Caorle si legò sempre di più alla vicina Venezia, seguendone le sorti politiche e sociali, con un’economia basata essenzialmente sulla pesca. Poco o nulla cambiò fino agli anni ’60 del ‘900, quando molti caorlotti abbandonarono l’antico e duro mestiere della pesca, per dedicarsi a un “nuovo” lavoro: il turismo. Ecco così prendere forma una moderna località balneare, nel pieno rispetto della tradizione, ben visibile nel suo suggestivo centro storico, che da solo vale il viaggio: il porto peschereccio, che si “insinua” tra i vicoli e le case, dipinte con tenui e dolci color pastello; l’antichissimo duomo (X secolo) con il suo campanile cilindrico alto 48 metri, per secoli torre di guardia della città; lo spettacolare santuario della Madonna dell’Angelo, sulla punta di una scogliera protesa nel mare; il Museo parrocchiale, e molto altro ancora.

Dal centro storico di Caorle, in pochi minuti è possibile raggiungere l’incantevole spiaggia di sabbia finissima – insignita della prestigiosa Bandiera Blu – che si stende a perdita d’occhio a est come a ovest, formando le cosiddette “Spiaggia di levante” e “Spiaggia di ponente”, per una lunghezza complessiva di quasi diciotto chilometri! Un arenile dorato, che alterna tratti perfettamente attrezzati ad altri liberi e naturali, dove trascorrere ideali giornate di riposo e di divertimento, grazie anche al fondale regolare e privo di pericoli. Innumerevoli le possibilità sportive, di svago e d’intrattenimento, veramente per tutti i gusti, sempre con un occhio di riguardo alle famiglie e ai bambini.

Caorle farà la felicità degli amanti della più classica “vita da spiaggia”, ma anche degli appassionati della natura e delle passeggiate: lunghe gite in bicicletta; piacevoli camminate in riva al mare; emozionanti crociere in motonave fino a Venezia; silenziose gite in barca nella suggestione senza tempo della laguna, che tanto affascinò il grande Hemingway; l’Oasi marina di Caorle, dove compiere splendide immersioni, e moltissimo altro ancora, per una cittadina affascinante in ogni stagione.

Qui troverai tutte le informazioni turistiche, i contatti con gli uffici turistici di Caorle, la guida di Caorle, le manifestazioni e gli eventi a Caorle e la lista completa degli Alberghi Caorle. Visita questo sito e scopri tutti gli alberghi di Caorle per cercare la soluzione che più si adatta a te. La città offre molto: pernotta a Caorle in alberghi economici, sceglihotel tre stelle a Caorle, oppure coccolati nei più rinomati hotel 4 stelle di Caorle.

Lascia un Commento