IL PORTO DIETRO LA SPIAGGIA, DOVE LA VACANZA È DI CASA, PORTO SANTA MARGHERITA

Il paradiso per gli amanti del mare e della nautica da diporto. Così, in una battuta, possiamo definire Porto Santa Margherita, frazione di Caorle, due chilometri a ovest del centro storico, sulla destra della foce del Fiume Livenza. Il punto di forza di questa località, infatti, è il moderno porto turistico di Marina 4, in grado di ospitare oltre 400 imbarcazioni, fino a 22 metri di lunghezza. Un approdo di alto livello – premiato con la prestigiosa Bandiera Blu – ubicato in una strategica posizione lungo la costa dell’alto Adriatico, una cinquantina di chilometri a est di Venezia. Porto Santa Margherita iniziò a prendere forma negli anni ’60 del ‘900, con una vocazione prettamente nautica. Successivamente, intorno al porto, e parallelamente all’incantevole spiaggia sabbiosa, si sviluppò un’attraente e piacevole “cittadella delle vacanze”, con variegate strutture recettive e di svago, in un contesto di grande tranquillità.

Nonostante queste origini recenti, Porto Santa Margherita può vantare una citazione storica antichissima, legata a una vicenda degna di un film d’avventura: il cosiddetto “Ratto delle donzelle”. Nel corso del X secolo, un gruppo di pirati narentani, provenienti dalla costa Dalmata, rapì le giovani novizie veneziane e le loro preziose doti nuziali la notte del primo febbraio, vigilia del solenne matrimonio collettivo che allora si usava celebrare nella cattedrale di Olivolo (oggi San Pietro di Castello) in Venezia. La flotta veneziana, guidata dal doge Pietro II Candiano, riuscì però a raggiungere i predoni in fuga, che si erano attardati proprio sulla spiaggia di Porto Santa Margherita: con l’aiuto dei fedeli abitanti di Caorle, i veneziani riuscirono a liberare le loro giovinette, imprigionando i pirati. Un evento epico per la Serenissima Repubblica di San Marco, che rivive ancora oggi, nel corso di una suggestiva rievocazione storica in costume, nel mese di settembre.

Tornando ai nostri giorni, Porto Santa Margherita offre al turista un ampio ventaglio di opportunità di svago, a cominciare, come detto, dal porto turistico di Marina 4, ideale approdo per gli amanti della nautica, dotato di tutti i servizi e attrezzature, sia per la sosta che per eventuali interventi tecnici. Dietro al porto, in un contesto quanto mai “verde” e rilassante – pini marittimi, parchi e giardini – si stendono le accoglienti strutture recettive, per tutti i gusti ed esigenze, a servizio della spettacolare spiaggia sabbiosa, anch’essa insignita della Bandiera Blu. Un arenile dorato, che alterna tratti attrezzati ad altri liberi e naturali, dove trascorrere tranquille giornate di riposo e di divertimento, grazie anche al fondale regolare e privo di pericoli. Da segnalare inoltre, per gli amanti delle immersioni, l’Oasi marina di Caorle.

Un soggiorno a Porto Santa Margherita permetterà di compiere anche numerose gite e passeggiate nel rilassante paesaggio della pianura bonificata – a piedi, in bicicletta, a cavallo – tra vasti campi coltivati, un fitto reticolo di canali, frutteti, filari di pioppi e case coloniche, aziende agricole, in un grande “mare verde”. Oltre a sostare in uno dei tanti ristoranti, per gustare la tipica cucina locale, non mancare di visitare Venezia, sicuramente la città più bella del mondo, al centro della sua laguna.

Qui troverai tutte le informazioni turistiche, i contatti con gli uffici turistici di Porto Santa Margherita, la guida di Porto Santa Margherita, le manifestazioni e gli eventi a Porto Santa Margherita e la lista completa degli Alberghi Porto Santa Margherita. Visita questo sito e scopri tutti gli alberghi di Porto Santa Margherita per cercare la soluzione che più si adatta a te. La città offre molto: pernotta a Porto Santa Margherita in alberghi economici, scegli hotel tre stelle a Porto Santa Margherita, oppure coccolati nei più rinomati hotel 4 stelle di Porto Santa Margherita.

Lascia un Commento